Home / Paese per vacanze / Dove si trova l'isola di Pasqua sulla mappa del mondo?

Dove si trova l'isola di Pasqua sulla mappa del mondo?

Gde nahoditsya ostrov Pashi?

Per quelle persone che vogliono prendersi una pausa dalle preoccupazioni quotidiane e dimenticare per un po ' sul civiltà, non c'è niente di meglio che andare in qualche isola. Ma quale scegliere, dove meno si sente la traccia di civiltà? Oggi è abbastanza difficile da trovare così, perché quasi tutti hanno conosciamo da tanto tempo e sono abitate. Ma se si vuole toccare l'antico segreto, allora non c'è niente di meglio che andare all'isola di Pasqua. Apparentemente, questo titolo è un riferimento abbastanza spesso, ma dove si trova l'isola di Pasqua e come è possibile arrivarci?

Informazioni generali sull'isola

Se c'è la volontà di andare in questa isola, è necessario sapere un po ' su di esso. Si può dire subito che l'isola non c'è da stupirsi paragona ai luoghi misteriosi del pianeta. Già più di un secolo la sua avvolge un velo di vari miti e leggende. E anche se gli storici, geografi, antropologi dicono che tutti gli enigmi dell'isola è aperto, ma l'aura di mistero ed enigmi di questo non scompare. Una delle domande che si pongono i ricercatori - si tratta di una piccola popolazione di quest'isola.

In realtà qui le persone vivono, ma un bel po'. Quindi quei turisti che amano il silenzio e la tranquillità, qui troveranno pieno di pace.


Qui, oltre al capitale, nessun rumore della civiltà, ronzio di auto e mezzi pesanti. Ogni persona che entra per la prima volta qui, una volta si sente tutt'uno con la natura. Se ti interessa la questione, dove si trova l'isola di Pasqua sulla mappa del mondo, si può dire che questo piccolo pezzo di sushi si trova nell'oceano pacifico a 3600 km dal Sud America.

gde nahoditsya ostrov pashi na karte mira

Lui é stato annesso alla Cile già all'inizio del 20 ° secolo ed è spesso chiamato «l'Ombelico della Terra». È una delle isole, che si riferisce a Polinezijskomu arcipelago. Un territorio molto piccolo, a soli 165,5 km2, e di origine vulcanica attività. Se volare sopra di lui in elicottero, poi una volta su di esso è possibile vedere un grande cratere del vulcano e più piccoli. L'isola può essere definito quasi disabitata, perché vive qui pochissime persone, secondo una stima di soli 3000, e per altri un po ' più di 4.000 persone.

Tutti i viaggiatori dicono che quando rientrano in questa isola, come se riporto su almeno due millenni fa, perché la vita delle persone qui è abbastanza primitivo; essi si occupano solo di pesca e pastorizia. Qui non c'è nulla, il che sarebbe di agricoltura, la coltivazione di cereali. Se prendere in considerazione la divisione amministrativa, l'isola è piccola provincia e il suo centro è di Hanga Roa. Solo qui si sente la mano di civiltà, inoltre, è molto forte.

Ogni turista che prende una camera in un hotel a Hanga Roa, osserva i prezzi molto alti. E questo vale anche molto piccoli numeri - su di loro, anche se ci è una grande domanda per voi, ma sono anche costosi. A proposito di shopping qui non può sognare, perché tutti i prodotti sono anche molto costosi. E questo non è sorprendente, perché tutto viene portato direttamente con il Cile, e questo è molto lontano distanza. A quanto pare, questo è uno dei motivi per cui le persone non vogliono stabilirsi sull'isola.

Aspetto il nome dell'isola

L'isola si chiama in modo diverso, polinesiani - un nome, e gli europei suona come «Pasqua». La comparsa di tale titolo interessante è avvenuto grazie ricercatore olandese. Questo è accaduto in un lontano 1722, quando qui è arrivato l'olandese Jakob Roggeven in spagnolo nave. Questo evento come una volta ha coinciso con la data, quando si celebra la Pasqua cristiana - il giorno luminoso della Risurrezione di Cristo. Gli spagnoli non potevano tale coincidenza di lasciare da parte, quindi, con la loro mano leggera è il nome dell'isola e bloccato sulle mappe.

In spagnolo questo suona come Ispa de Pascua, e quindi l'isola fu chiamato come la Pasqua. Ma i polinesiani chiamano come Rapa Nui. Sconosciuto, il quale nome è più corretto, quindi attenersi a ciò che c'è sulle carte. E se essere più obiettivo, vale la pena di specificare e altri titoli di questa isola. Ad esempio, lo chiamano così: Te-Pito-quelli-henua, che ha molto interessante traduzione di «ombelico del mondo». Nei vecchi titoli, i residenti locali hanno dato isola e un altro nome di Mata-Kiterage, che significa «gli occhi, guardando verso l'alto».

Qui ci sono due lingue, e i locali possono parlare in spagnolo e in rapanujskom lingue. Se è necessario acquistare qualsiasi prodotto, due valute qui va - il dollaro americano e il peso cileno. Per arrivare sull'isola, è possibile utilizzare due tipi di trasporto: anche se qui e non si sente la civiltà, ma su Rapa Nui un aeroporto, e qui ci sono voli direttamente con il Cile. Ma è raggiungibile anche via mare con l'aiuto di una nave da crociera. Il secondo modo è ancora più preferito, così come è possibile godersi il mare crociera tra le isole polinesiane.

gde nahoditsya ostrov pashi na karte mira

Cenni storici

Sicuramente, per sapere dove si trova l'isola di Pasqua è una cosa, ma per ottenere piùper maggiori informazioni circa la sua origine è ben altro. I ricercatori dicono che la prima in questa regione, a quanto pare, è stato molto attivo l'attività vulcanica, con la quale e stata questa isola. Anche dopo il suo inizio è stato un paio di eruzioni. In questo modo nacquero numerose isole e atolli, e non solo nell'oceano pacifico, ma anche in altri luoghi.

A causa del fatto che qui è sempre accaduto eruzioni vulcaniche e insorto venti, questo ha portato al fatto che le coste dell'isola sono diventati quasi inaccessibili e le navi non potevano andare in spiaggia. Se guardare l'isola con l'altezza, si può notare solo due posti dove potrebbe andare la nave. E poi - per questo è necessario conoscere il fondale, così come intorno tutto disseminato di rocce sporgenti dall'acqua. Quindi non è sorprendente che per troppo tempo anche gli spagnoli e i portoghesi, che hanno aperto la strada per l'America, lasciando in disparte l'isola.

I primi coloni hanno iniziato l'insediamento di questa isola è abbastanza tardi e per costruire le loro capanne e le barche ha cominciato a tagliare un albero di palma. Ma i coloni qui ha dovuto sopportare molte difficoltà, tra cui gli attacchi peruviana pirati. Questi scontri alla fine ha portato al fatto che la popolazione indigena sull'isola diventava molto poco. Un sacco di guai fatto e i missionari cattolici, che sono arrivati qui insieme con "conquistadores" spagnoli. Vedere qui tanti di pietra «idoli», hanno iniziato non solo di insegnare i locali alla parola di Dio, ma anche messo mano alla distruzione della cultura locale.

In modo moderno i ricercatori ora è molto difficile da recuperare tutta la cronologia degli eventi prima dell'avvento di qui gli spagnoli. È molto difficile capire con i costumi, che sono stati qui, in che cosa credevano i locali, che il loro linguaggio era e molto altro ancora. Vale a dire che ora tutte le strutture di pietra, che sono rimasti sull'isola, sono sotto la protezione dell'UNESCO.

gde nahoditsya ostrov pashi na karte mira

Le attrazioni dell'isola di Pasqua

Rapa Nui è un oggetto geografico, quindi lo studio del paesaggio è compito primario di ogni turista che arriva qui. Questo è particolarmente interessante per gli europei, perché qui si sente una grande differenza tra il paesaggio del continente europeo e polinesiane. In primo luogo, c'è la straordinaria natura, la straordinaria vegetazione. Tra tutti i luoghi vale la pena di prestare attenzione ai residui di attività vulcanica - a crateri. Qui non uno, ma spiccano i due più grandi - rano Kau e Presto Raraku.

Questo viaggio ai crateri sarà di archiviazione, perché se salire verso l'alto, verso il più alto del cratere e di guardare verso il basso, può apparire anche vertigini da quello che si vede, quanto in profondità si trova il fondo del cratere. Il primo di loro andare in giro in tondo, e per quanto riguarda un altro, allora questo sarà difficile da fare, quindi è altamente inondato.

Rano Kau si trova non lontano da un villaggio, che, a quanto pare, prima indossava cerimoniale. Si chiama Orongo e qui sono stati commessi alcuni rituali dedicati a divinità locale sotto il nome di Mac-Mac, ma anche e ancora una creatura - uccello-un uomo è in grado di farlo volare. Che in realtà significava queste divinità e come tutto si tratta di capire - questo è uno dei misteri dell'isola di Pasqua. Qui può essere solo una cosa immaginare e costruire i presupposti.

Per quanto riguarda il secondo vulcano chiamato Presto Raraku, è possibile chiamare ancora più misterioso e maestoso allo stesso tempo. E tutto questo grazie ai numerosi idoli di pietra, di cui ci sono molti. Questi idoli scolpiti oggi noti in tutto il mondo, così come le loro immagini e le foto più volte apparso in Internet, anche in diverse aree geografiche di riferimento. Loro senza dubbio può essere attribuito al prezzo più principale attrazione dell'isola. Il più grande vulcano si può vedere anche dallo spazio.

gde nahoditsya ostrov pashi na karte mira

Ma si incontrano non solo vicino di questo vulcano; se la visita rituale pad sotto il nome di Ahu Tongariki, tali immagini si può vedere qui. Perché qui 15 e cosa rappresentano? Ricercato offrono diverse versioni. Secondo una delle ipotesi, essi sono i guardiani del clan Tongariki, quindi e custodiscono questo pad.

Quasi 50 anni fa e ' successo qui alluvione e quasi tutti questi idoli colpita dall'elemento acqua, e alcuni sono stati completamente distrutti. Ma per il loro recupero accettato l'azienda giapponese sotto il nome di «Tadano». E 'successo all'inizio degli anni' 90 e i giapponesi qui hanno lavorato due anni. Grazie ai loro sforzi tutte le sue immagini scolpite sono stati recuperati, in modo da oggi può godere di ogni turista.

Simili religiosi statua, che i locali chiamano moai, disponibili e in altri luoghi dell'isola. Tutte queste statue fatte di lava vulcanica, e poi loro antichi coloni hanno trasportato vicino alla riva e messo in fila. Come dicono i locali, è stato fatto per proteggere l'isola dagli spiriti maligni, che procedeva da acqua, quindi sono e sono stati collocati lungo la linea di costa.

Tutto questo suggerisce che i polinesiani, non avendo alcun legame con il mondo esterno, ancora capito che c'è un mondo spirituale, che può essere comegentile e ostile all'uomo. Per questo hanno cercato in questo modo primitivo protezione contro ogni male. Quella ossessione, con il quale i locali hanno cominciato a fabbricare questi monumenti, ha portato a conseguenze molto male, perché per trasportare idoli alla linea di costa, è stato richiesto un sacco di legno. Alla fine di palma sono stati abbattuti, e sull'isola sono scomparsi foresta.

E se visitare un altro cerimoniale pad sotto il nome di Quelli-Pito-Quelli-Henua, qui è possibile ammirare ancora una attrazione turistica - tutta una serie di pietre rotonde, tra cui dispone di una grande pietra a forma di uovo, che tradotto dal polinesiano significa «ombelico del mondo». Se andare al complesso Vinatu, qui è possibile vedere la grande muraglia, formano dei blocchi di pietra. Cosa significa e perché è stato costruito - su questo si può solo tirare a indovinare.

gde nahoditsya ostrov pashi na karte mira

Quando è meglio visitare l'isola di Pasqua?

Anche se l'isola e si trova abbastanza lontano da tutte le strade turistiche e dal continente, ma vengono qui spesso i viaggiatori. E che piuttosto è interessante notare, ci sono periodi quando sta arrivando un sacco di turisti, ma ci sono quei mesi, quando si sente il calo di visite. Se prendiamo in considerazione che questo pezzo di terra si trova più vicino all'equatore, si può proprio dire che non è a causa del gelo e della neve in alcuni mesi sta arrivando meno turisti.

Il maggior afflusso si verifica nel periodo estivo (secondo il calendario locale qui è estate), da gennaio a marzo, e poi il flusso turistico è notevolmente ridotto.

E anche se le condizioni di temperatura possono ancora permettere di godere delle bellezze dell'isola, così come la temperatura dell'aria anche nel periodo più freddo dell'qui +17 gradi Centigradi, ma che vogliono venire qui è sempre meno. Quindi, se si dispone di un desiderio tranquillamente esplorare l'isola di Pasqua, è meglio andare qui da aprile a novembre.

Come raggiungere l'isola?

Anche sapendo dove si trova l'isola di Pasqua, qui solo può essere e non è così semplice. Uno dei più convenienti opzioni - è quello di raggiungere l'Australia o Sud America e andare qui su transatlantico. E questo sarà un viaggio indimenticabile, - nuoto in Oceania non lascerà nessuno indifferente. Ma c'è la seconda opzione - aria. Ma si scopre che e per via aerea non è così facile arrivare qui. E tutto il problema sta nel fatto che gli aerei qui volano da due soli paesi di Tahiti e Cile. Pertanto, è necessario arrivare a questi paesi.

Per quanto riguarda i russi, per loro anche un paese come l'Australia è molto lontana. E se si considera il fatto che l'Australia è solo un punto di transito, si può immaginare quanto necessario per raggiungere l'isola. Ma si scopre che i russi partono in un viaggio del genere, solo per vedere queste famose statue di pietra con i propri occhi. Come dimostrano i fatti, il popolo russo non si fermeranno di eventuali ostacoli, se ha messo qualche obiettivo.


Per arrivare dalla Russia direttamente sull'isola, alla fine bisogno di un paio di giorni.
Questo dato, quanto dovrà aspettare in aeroporto per il volo. Quindi, se c'è il desiderio di vedere questo pezzo di terra, perduta nell'oceano pacifico, è necessario pianificare un viaggio in anticipo: vedere quali voli ci sono in Australia o come raggiungere il Cile, prenotare i biglietti aerei. In questo modo è possibile un po', ma risparmiare tempo.